Bagno piccolo: idee di stile per arredarlo

Avere un bagno piccolo non significa per forza dover rinunciare al carattere e all’identità di questa stanza. Sono infatti molti gli accorgimenti che possono renderla accogliente e graziosa, a prescindere dalla metratura ridotta.

Le idee di stile non mancano, così come i complementi e gli accessori che daranno vita a un bagno di design. Dalla progettazione dello spazio al modo più congeniale per occuparlo, scopriamo insieme i trucchi e i modi per arredare un bagno piccolo in modo efficiente.


Progettare e arredare un bagno piccolo: attenzione a rivestimenti e colori

Quando si progetta e si arreda un bagno piccolo è necessario prestare un'attenzione particolare ai colori delle pareti e dei rivestimenti. È infatti meglio scegliere colori chiari e freddi, capaci di ingannare l'occhio allo scopo di far sembrare l’ambiente più spazioso. Anche se il bianco non passa mai di moda, prova a prendere in considerazione le tonalità dell'azzurro e del verde (in tutte le loro sfumature): potrai ricreare un ambiente arioso e piacevole da vivere. 

Inoltre, qualora tu abbia intenzione di lasciare le pareti in muratura, provvedi a tinteggiare a tutta altezza, così da conferire un maggiore senso di spaziosità all'intero ambiente.

 

Come scegliere i sanitari per il bagno piccolo

Arredare un bagno piccolo significa anche scegliere i sanitari in modo oculato. Il consiglio degli esperti è quello di privilegiare i sanitari sospesi, che hanno il vantaggio di non ingombrare il pavimento, dando così l'impressione che il locale sia più grande. Questa caratteristica non è esclusiva dei sanitari. Mobili e mobiletti sospesi (anche il lavabo) permettono di guadagnare spazio, sia visivamente che concretamente, valorizzando le linee pulite ed essenziali del design.

Parlando di sanitari, poi, non si può non nominare l'idroscopino, vera e propria rivoluzione del decennio. Sostituisce, ovviamente, il classico (e spesso odiato poiché poco igienico) scopino, non occupa spazio e dona un'allure tecnologica all'intera stanza da bagno.

 

Come scegliere la doccia per il bagno piccolo

Quando si sta progettando o ristrutturando un bagno piccolo, la doccia è una scelta praticamente obbligata. Questo fatto, però, non va vissuto come una limitazione: il box doccia con le giuste caratteristiche ha la capacità di non appesantire l'ambiente e di renderlo più gradevole.

Se il tuo bagno è particolarmente stretto, puoi scegliere un box doccia a tutta parete, i cui rivestimenti siano quelli utilizzati per il resto del bagno (se non è in muratura). Qualora tu non sia amante delle docce walk-in, opta per una porta scorrevole in cristallo temperato, magari senza profili: in questo modo la doccia sarà una naturale continuazione della stanza e non genererà antiestetiche barriere visive che contribuiscono a rendere il bagno angusto.

Il tuo bagno è piccolo e caratterizzato da misure inusuali? Niente panico: un box doccia con piatto angolare potrebbe essere la scelta migliore perché permette di sfruttare zone che altrimenti rimarrebbero inutilizzate. Le possibilità sono davvero molte e alcune partono da dimensioni particolarmente ridotte (anche 75x75 cm). Potrai installarli a filo pavimento (per creare la sopracitata continuità ambientale) o in appoggio: a te la scelta.


Accessori per il bagno piccolo: sceglili multifunzione

Gli accessori più indicati per un bagno piccolo sono quelli multifunzione, da selezionare in base allo stile che hai pensato per il tuo bagno. Dalle mensole portaoggetti allo sgabello contenitore (ottimo per la biancheria sporca!), il mercato oggi offre accessori capaci di assolvere più compiti contemporaneamente.

Quando si tratta di arredare un bagno piccolo le idee, come stiamo scoprendo, sono molteplici e sfiziose. In caso di metratura ridotta, per esempio, anche gli specchi e l'illuminazione sono fondamentali: posizionati in modo corretto creano piacevoli e inaspettati effetti prospettici.

Un ultimo consiglio: presta particolare attenzione alle porte, la cui struttura e conformazione può fare la differenza in quanto a spazio. Scegli una porta scorrevole, magari dalla fattura particolare: ti farà guadagnare centimetri preziosi all'interno del bagno, che potrai quindi destinare ad altri usi.